ThetaHealing®
18859
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-18859,cookies-not-set,qode-social-login-1.1.3,stockholm-core-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
Title Image

ThetaHealing®

Cos’è il ThetaHealing®?

È una tecnica che permette di cambiare le tue convinzioni inconsce, liberandoti da blocchi e paure che ostacolano la realizzazione di te stesso.

Per cosa è utile il ThetaHealing®?

Il ThetaHealing® ti permette di riconoscere le convinzioni depotenzianti, agendo su di esse.
Ti permette inoltre di superare quegli ostacoli nei quali continui a ricadere

In pratica su cosa agisce il ThetaHealing®?

Comportamenti depotenzianti, problemi di relazione, incapacità comunicativa, difficoltà lavorative, abbandoni, tradimenti, mancanza di autostima e di una direzione nella vita.

Come funziona il ThetaHealing®?

Per comprenderlo è necessario partire da una riflessione.
Ti sei mai chiesto:
cosa sia la realtà? La realtà non è altro che la rappresentazione dei pensieri.
cosa siano i pensieri: sono frutto del sistema di credenze e valori di ognuno di noi.
cosa siano i programmi depotenzianti: sono modelli comportamentali appresi e ripetuti più volte nella vita, non in linea con i propri desideri.

Pensa, per esempio, a un bambino al quale sia stato più volte detto di essere negato per lo sport. Secondo te, sarà facile o difficile per lui, da grande, avvicinarsi all’ambiente sportivo?

Cosa può condizionare le tue scelte?

La realtà è il risultato di elementi soggettivi che, assieme
creano la tua interpretazione e interazione con essa

Perchè il ThetaHealing®

Il ThetaHealing® trova l’origine dei blocchi da cui nascono paure e pensieri depotenzianti.
Scavando nell’inconscio e riconoscendo le motivazioni di questi blocchi, puoi agire sugli aspetti della vita che vuoi modificare.

Cosa dice la scienza?

Perchè si chiama ThetaHealing®?
Le frequenze Theta sono onde cerebrali ovvero la rappresentazione dell’attività elettrica del sistema nervoso centrale in una situazione di rilassamento profondo.*
In questo stato è possibile contattare con più facilità la nostra dimensione inconscia.

Gli scienziati hanno scoperto che certe frequenze cerebrali (particolarmente quelle Theta) possono:

1. Alleviare lo stress e promuoverne una duratura riduzione nelle persone soggette a stati di ansia.

2. Facilitare un profondo rilassamento fisico e maggiore chiarezza mentale.

3. Incrementare l’abilità verbale e anche la prestazione dell’IQ a livello verbale.

4. Sincronizzare meglio i due emisferi del cervello.

5. Richiamare immagini mentali vive e spontanee ed il pensiero creativo immaginativo.

6. Ridurre il dolore, promuovere l’euforia e stimolare il rilascio di endorfine.

Cambiando le nostre credenze cambiamo i messaggi che il nostro cervello invia alle nostre cellule. Le riprogrammiamo.”